Eventi

Premio Speciale Medfest 2018 ad Andrea Renzi

Domenica 16 Settembre 2018 – Reading con la gentile partecipazione di Andrea Renzi, sonorizzazione live di Biagio Francia e Corrado Marciano

 

 

 

Andrea Renzi  è nato a Roma, debutta come attore teatrale ed è tra i fondatori delle compagnie Falso Movimento e Teatri Uniti.

La sua prima attività la svolge a Napoli a cominciare dal lungo e prolifico sodalizio col regista Mario Martone.

E’ stato interprete di Noi credevamo che ha avuto come location il Cilento .

Tra i suoi film come interprete, ricordiamo: Dei (2018), One more day

(2015), WAX: We Are the X (2015), La vita oscena (2014), Viva la

libertà (2013), Mozzarella Stories (2011), Noi credevamo (2010),

Ossidiana (2007), Parlami d’amore (2007), Non prendere impegni

stasera (2006), La guerra di Mario (2005), La Tigre e la neve (2005),

L’estate del mio primo bacio (2005), Quo vadis, Baby? (2005),

L’Iguana (2004), Il servo ungherese (2003), La spettatrice (2003),

Ilaria Alpi – Il più crudele dei giorni (2002), L’uomo in più (2001),

Animali che attraversano la strada (2000), Le Fate ignoranti (2000),

Sulla spiaggia  e di là dal molo (1999), Teatro di guerra (1998),

Morte di un matematico napoletano (1991).

____________________________________________________

Venerdi 14 settembre 2018 ore 17:00 – Sala mostre del Palazzo De Dominicis – Ricci

Homo Cellularis – Installazione di Ferdinando Vassallo per il XXI Mediterraneo Video Festival


Sabato 15 settembre 2018 ore 21:00 Palazzo De Dominicis-Ricci (Corte)

Cravonfire – Performance artistica di Ferdinando Vassallo

Un cerchio di fuoco richiama a scenari ancestrali e come in una danza i movimenti catturano la scena.
I gesti dell’artista animano un’azione intima con il fuoco in attesa di un incontro con la forma.
Movimento, energia, terra, fuoco, elementi primordiali si mescolano, il cerchio si apre e la forma si rivela.

 

Ferdinando Vassallo, nato a Montecorvino Rovella (Sa), opera come ceramista fin dal 1973. Ancora diciottenne, alla prima esperienza di cottura ceramica, fabbrica un piccolo forno con 8 mattoni. Dopo una lunga attività che va dal ‘78 al 2002, come laboratorio Terraviva, fonda nel 2002 “La Fornace Chiaroscuro” con il socio Mario Codanti. Nel 1986 disegna il suo vaso pugno assente, un vaso in ceramica non fisico. Dal 1987 ha esplorato molte tecniche di fuoco per la realizzazione delle sue opere . La sua collaborazione con Luigi Ontani, e la sua ricerca continua e incessante della materia che come in un cerchio cosmico prende vita nelle sue  originali forme cromatiche, elementi che caratterizzano la sua arte. Ha realizzato nel corso degli anni progetti unici e originali sperimentando tecniche in simbiosi con il suo essere visionario.  Dal 1984 al 1994 ha collaborato con Luigi Ontani. I primi lavori per l’artista sono in occasione della mostra Amalfi Arte tenuta nel 1984 presso gli Arsenali. Poi vengono realizzate 8 uova, alte 68 cm., che la Bottega Gatto di Faenza aveva ritenuto irrealizzabili e 5 vasi con il volto dell’artista. Ha esposto sia all’estero che in  Italia, tra cui a Milano alla galleria di Lia Rumma e al museo della ceramica di Salerno.
Per saperne di più:  http://ferdinandovassallo.com/

Mostre in corso: Cilento – Pioppi Museo del Mare (SA)  L’iperuranio cinetico  – Il cibo ancestrale
Visitabile tutti i giorni fino al 30 Settembre 2018 – orario d’apertura h. 19.00:
Pioppi.museovivodelmare



Il Segno di Elea – 
Performance di Augusto Pandolfi per il XXI Mediterraneo Video Festival

 

Augusto Pandolfi
Artista poliedrico, ceramista, sculture, direttore artistico di Flos Carmeli.
Ha creato lo spazio d’arte Carmine Pandolfi, un laboratorio continuo per artisti.
Ha esposto in Italia e all’estero tra le sue ultime mostre ricordiamo tra le altre:
Tabulae Pictae – Salerno – 2018
Brucia Paestum – (SA) – 2011
Pirofacti  Agropoli – (SA) – 2007
Luci – Ascea (SA) – 2002


Sabato 15 settembre 2018 ore 11:00 – Sala Convegni Palazzo De Dominicis – Ricci

Seminare il futuro  video a cura di Luigi D’Alessio, Italia, 10′ (riprese di Andrea Sarno).

Seminare il Futuro è un video che documenta la produzione bio di grani antichi siciliani. Realizzato dalla Coop. Agricola Valdibella con la direzione artistica di Luigi D’Alessio, le riprese sono di Andrea Sarno. Il tema del video si fonda sulla consapevolezza di partecipare ad un sogno collettivo di avere un mondo migliore, meno centrato sui consumi e più a misura d’uomo, abitante e custode della Madre Terra.

 

Valdibella è una cooperativa di origini siciliane che si distingue dal marketing di massa e dalle mafie, la sua mission è quella di dare un messaggio di legalità.  Ha messo insieme un progetto che si basa sul fare la cosa giusta, sia che si tratti della vigna o dei grani antichi o della vita stessa.
Per saperne di più: www.valdibella.com

 


Domenica 16 settembre 2018 ore 09:30 – Sala Convegni Palazzo De Dominicis – Ricci

 

“Le cavalle che mi portano fin dove l’animo giunge / mi trascinavano, dopo avermi avviato sulla strada ricca di canti (…) / Lì è la porta che segna il cammino della Notte e del Giorno. / Le fanno da cornice un architrave e la soglia di pietra. / La chiudono grandi battenti che toccano il cielo”.

Il proemio del suo poema Parmenide lo scrisse proprio ad Elea attorno al 468.

 

Alimentazione e benessere – Simposio a cura dell’Università Popolare della Medicina degli Stili di Vita.
Introduzione di Maria Grazia Caso, moderatori: Eugenio Luigi Iorio, Enzo Santonicola, Vincenzo Pizza

09:40 – Alimentazione e prevenzione delle malattie cerebrovascolari, Vincenzo Pizza, neurologo

10:00 – Redoxomica e benessere, Eugenio Luigi Iorio, medico biochimico

10:20 – Stili di vita, psiche e benessere, Annamaria Ascione, psicologa

10:40 – Piante e benessere, Giovanni Canora, medico dietista

11:00 – Elea-Velia, la citta del ben-essere, Angelo D’Angiolillo, archeologo

11:20 – Local focus – Archeologia e Territorio –proiezione video di Angelo D’Angiolillo e Giuseppe Rivello, introduce Luigi Vecchio

11:50 – Protocollo d’Intesa Università Popolare Medicina degli Stili di Vita ed Associazione Medica Società Scientifica “Anardi” a firma dei Presidenti Eugenio Luigi Iorio ed Enzo Santonicola.